Centro San LuigiIl Centro Medico Polispecialistico Ambulatoriale “San Luigi” opera in una struttura completamente nuova, terminata nei primi mesi del 2004, con sede in Borgomanero, via Piave 2.
Da maggio 2004 è attivo l’Ambulatorio Medico Polispecialistico (integrazione autorizzazione comunale n° 48 in data 28 aprile 2004); nel quale vengono erogate, in regime privato, visite mediche specialistiche ed esami strumentali. Il Poliambulatorio si avvale della collaborazione di medici specialisti libero-professionisti ed ospedalieri, prevalentemente dell’ A.S.L. 13 di Novara.

La struttura consta di tre piani.

Al piano terra sono situati:

zona reception e sala d’attesa che accolgono i pazienti;
sei studi medici adibiti a visite specialistiche ed esami strumentali, con relativi servizi e zona attesa;
zona chirurgica con due sale operatorie e due camere di degenza-risveglio.
Al primo piano (al quale è possibile accedere anche con ascensore) sono operativi:

studi medici debitamente attrezzati, con zone attesa;
laboratorio odontotecnico
Al secondo piano (al quale è possibile accedere anche con ascensore) è operativo il nuovissimo studio odontoiatrico del Dott. Alberto Antamati con sala d’attesa e servizi annessi.

San Luigi Notturno

La struttura eroga, inoltre, prestazioni chirurgiche, in regime di Chirurgia Ambulatoriale (integrazione autorizzazione comunale n° 48 in data 28 aprile 2004) ed in Day-Surgery (autorizzazione regionale: determinazione dirigenziale n° 25 in data 8 febbraio 2005), per l’effettuazione di interventi in anestesia locale, locale con sedazione, loco-regionale ed anestesia generale; interventi che possono prevedere anche un ricovero esclusivamente diurno.

La funzione di Direttore Sanitario del Centro è svolta dal dottor Alberto Antamati. Egli, quale Responsabile Medico sia del Poliambulatorio che dell’attività chirurgica in Day-Surgery, svolge i compiti organizzativi della struttura e di controllo dell’attività dei medici specialisti, operanti nel Centro; che, quali libero-professionisti, rispondono comunque del loro operato direttamente nei confronti dei pazienti.