Posted by & filed under ARTICOLI DEL 2014, NEWS DEL 2014.

 

  1. Fare giornalmente un po’ di ATTIVITÀ FISICA, ricordando però che l’eccesso di sport produce molti radicali liberi che a loro volta sono nocivi e portano  all’invecchiamento precoce.Sopratutto lo sport agisce sui muscoli ma non nello spazio adiposo sottocutaneo sede dei noduli della cellulite;

 

  1. EVITARE la STAZIONE ERETTA o lo STARE SEDUTI per lungo tempo in alternativa ogni tanto alzarsi e muovere le gambe per attivare la pompa muscolare che attiva il ritorno venoso;

 

  1. non usare TACCHI TROPPO ALTI, soprattutto abitualmente e per molto tempo. La vostra postura essendo sbilanciata vi creerà molte contratture muscolari;

 

  1. non usare VESTITI TROPPO ADERENTI soprattutto nella zona della radice cosce e basso ventre perche si ostacola il ritorno venoso e linfatico;

 

  1. BERE un giusto quantitativo di ACQUA (1.5-2 lt), particolarmente nella stagione calda, usare acqua il più possibile alcalina e con il giusto apporto di elettroliti;

 

  1. MANGIARE CORRETTAMENTE con una dieta adeguata ricca di scorie, senza fritti e grassi: ricordarsi che la frutta e verdura di stagione sono da preferirsi;

 

  1. NON BERE troppi CAFFÈ (1 o 2 al dì) ne ALCOLICI in eccesso ne bevande gasate e troppo zuccherine;

 

  1. tasto dolente: NON FUMARE, ricordarsi che il fumo di una sigaretta ha bisogno di 60mg di vitamina C per contrastare i radicali liberi che essa produce;

 

  1. non essere in STRESS OSSIDATIVO; la qual cosa vuol dire avere un giusto equilibrio tra radicali liberi da noi prodotti, come  scorie, e il nostro potere antiossidante ovverosia la nostra capacità di contrastarli. Non dobbiamo neanche essere in STRESS ACIDOSICO; dove c’è cellulite, nei tessuti o meglio nella matrice extracellulare interessata, c’è acidosi. Dobbiamo diagnosticare e contrastare  questi stress con STILI DI VITA ADEGUATI ED EVENTUALMENTE INTEGRATORI;

 

10. NON ESSERE IN STRESS!

Ci sono due tipi di stress: EUSTRESS e DISTRESS.

EUSTRESS è lo stress benefico che ci serve in alcuni momenti per superare difficoltà ma è molto limitato nel tempo;

DISTRESS è lo stress che ci crea problemi: è quello che dura nel tempo ed è la cosiddetta “vita stressata” che ci crea un aumento del Cortisolo con tutte le sue conseguenze. La medicina psicosomatica ci insegna come cercare di combatterlo.

 

 

 

18.06.2014

 

 

Dott. Alberto Antamati