Posted by & filed under SERVIZIO DI MEDICINA ESTETICA.

Articolo del Dr. Stefanos Vourtsis

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

PRP

A proposito di biostimolazione oggi la scienza ci regala un trattamento
eccezionale che stimola la produzione di tessuto nuovo: si tratta del PRP
(dall¹inglese Platelet Rich Plasma), ossia l¹utilizzo di plasma arricchito
di piastrine. Risulta chiaro che si apre un nuovo ed esaltante capitolo, una
vera rivoluzione nel panorama della Medicina Estetica: l¹uso dei Fattori di
Crescita Piastrinici nel ringiovanimento della pelle per stimolare la
rigenerazione cutanea.

Il procedimento è semplice e indolore:

Si preleva del sangue dal paziente; il sangue viene centrifugato in modo da
separare il plasma dai globuli rossi e bianchi; il plasma viene poi
arricchito da una soluzione particolare che rompe le piastrine e ne libera i
granuli contenuti all¹interno. Adesso è pronto per essere iniettato nella
cute tramite molteplici piccole iniezioni.

Si avvia in tal modo un processo di stimolazione cellulare che porterà alla
generazione di tessuto nuovo. Come risultato, la pelle dopo già due sedute
risulterà più turgida, distesa e fresca. Naturalmente, non ci sono rischi né
di infezioni , né di reazioni allergiche, essendo il sangue proveniente dal
paziente stesso.

Numero sedute:

Si consigliano almeno 3 sedute a distanza di un mese l’una dall’altra ma già
dalla prima si possono notare i primi miglioramenti della pelle, che risulta
più tonica e compatta.

Prezzo trattamento: 350 a seduta

 

 

Dr. Stefanos Vourtsis