Posted by & filed under ARTICOLI DEL 2014.

La Senologiaè la disciplina che si occupa specificatamente di tutte le malattie della ghiandola mammaria. Il Senologo è lo specialista che se ne occupa.

 Perché è consigliabile a tutte le donne fare i controlli al seno?

Il tumore della mammella è la prima causa di morte in Italia e nel mondo tra le donne.

Ogni anno in Italia si ammalano di cancro al seno 31.000 donne, la popolazione di una città come Casale.

Ogni anno in Italia muoiono per cancro al seno 11.000 donne, la popolazione di una città come Valenza.

Cosa possiamo fare ?

L’unica prevenzione è fare controlli senologici clinico-strumentali per avere una  “DIAGNOSI PRECOCE ” con conseguente trattamento terapeutico ottimale.

 Quando è opportuno iniziare i controlli al seno ?

E’ consigliata una valutazione specialistica di base a tutte le donne a partire dai 25 anni. “Il senologo” darà indicazione alle indagini strumentali da effettuarsi a completamento.

 

Serve l’autopalpazione ?

SI

Permette di riconoscere ogni piccola modifica del nostro corpo. Il clinico più sensibile è la stessa paziente.

 

E’ sufficiente la visita clinica ?

NO

La maggior parte dei tumori non può essere rilevata dal solo esame clinico, infatti le lesioni che non sono palpabili non sempre sono “meno aggressive” e non sempre sono di piccole dimensioni” Infatti il 2% delle donne che hanno un nodo al seno sono donne asintomatiche  ed il 50% di queste sono lesioni maligne.

Quando si deve eseguire la Rx mammografia?

Il primo esame di base e’ consigliabile eseguirlo tra i 35 ed i 40 anni su indicazione del Senologo, a secondadel tipo di seno della donna.

è possibile eseguire solo la ecografia e non eseguire la rx mammografia ?

NO

Entrambi gli esami sono importanti, complementari e non sostitutivi. E’ sufficiente eseguire la sola Ecografia nelle pazienti giovani al di sotto dei 35 anni e la sola RX mammografia nelle pazienti con seno in involuzione adiposa, cioe’ in pazienti in post-menopausa dopo i 70 anni. Deve comunque essere lo specialista a dare indicazioni in merito.

 

 È doloroso sottoporsi all’esame Rx mammografia ?

NO

La metodica prevede il posizionamento della paziente con le mammelle leggermente compresse ed immobilizzate, in modo da permettere l’attraversamento dei raggi X.

Qual è la frequenza con cui la donna deve eseguire la Rx Mammografia ?

Tra i 40 ed i 55 anni è consigliabile eseguirla con scadenza annuale. Dopo è necessario eseguirla a scadenza 18-24 mesi.

 

QUALI SONO GLI ACCERTAMENTI STRUMENTALI A CUI SOTTOPORSI ?

  •  visita clinica senologica
  •  RX mammografia
  •  Ecografia mammaria
  •  Risonanza Magnetica Nucleare
  •  Agoaspirato di tipizzazione cito-istologica