Posted by & filed under ARTICOLI DEL 2014.

LA PSICOSOMATICA

D.ssa Elisa Langhi

 

Cos’è la PSICOSOMATICA?

E’ l’arte e la scienza che studia la stretta relazione tra mente e corpo, con lo scopo di favorire una nuova consapevolezza della malattia. Infatti il sintomo diventa uno strumento di crescita e il disturbo fisico un campanello di allarme che ci indica una nuova via da percorrere, un nuovo cambiamento da attivare, non solo nell’alimentazione, nello stile di vita, nelle abitudini fisiche, ma anche nel modo di pensare. La Psicosomatica può essere intesa come ascolto del sintomo e comprensione del significato nascosto che si cela dietro ad esso.

Seguendo le parole di Mahatma Gandhi “I nostri pensieri diventano le nostre abitudini, le nostre abitudini diventano il nostro destino”.

 

Per chi?

E’ consigliabile per tutti e soprattutto è fondamentale, fin da piccoli, un’educazione all’ascolto del proprio corpo e del modo in cui le nostre emozioni si ripercuotono su di esso.

 

In che cosa consiste la prima visita dalla psicologa esperta in psicosomatica?

Dopo una breve anamnesi e descrizione del disagio fisico, la persona viene accompagnata all’ascolto del proprio corpo tramite la tecnica di focalizzazione. Insieme si decifrano i messaggi del corpo e la persona viene affiancata nel SUO processo di consapevolezza. Si decide quindi il miglior percorso da seguire ad hoc, per quella persona in quel particolare momento della sua esistenza.

 

E poi?

Tramite un percorso breve, ma intenso viene facilitato un maggior controllo delle proprie emozioni, un senso di benessere e serenità legato alle tecniche che vengono utilizzate e la possibilità scoprire, in tutta serenità, il linguaggio che il corpo invia sotto forma di sintomi. Quindi imparare ad elaborare e mettere in pratica ciò che emerge.

 

Quali tecniche vengono utilizzate?

Colloquio psicologico

Tecniche di focalizzazione per l’ascolto del corpo

Tecniche di rilassamento tramite l’uso anche di musica per favorire e stimolare il benessere e l’equilibrio psico-fisico

Tecniche di integrazione emisferica per facilitare il processo di cambiamento di alcune idee limitanti (i paletti che ci portiamo dietro dal passato e che ci impediscono di vivere pienamente la nostra esistenza)

 

Quali possono essere le cause di un disagio di natura psicosomatica?

Lo stress, la tensione, l’ansia, la rabbia, la frustrazione, la delusione … ma soprattutto … percorrere una strada che non è più sentita come la propria, vivere una vita senza entusiasmo, condurre un’esistenza priva di scopo, sentire di dover continuamente lottare per ottenere qualcosa, provare sfiducia in sé stessi e negli altri. 

 

Tutte le malattie possono avere una componente psicosomatica?

Dal punto di vista olistico il corpo è lo specchio della nostra individualità, quindi quando non stiamo bene con noi stessi o con gli altri, il corpo manifesta chiaramente questo disagio sotto forma di sintomo fisico.

 

“Gli uomini sono disturbati non dalle cose che accadono, ma dalle loro opinioni sulle cose che accadono Epictetus, Filosofo Greco

 

                                                                                                                                                                                                            D.ssa Elisa Langhi

Psicologa – Esperta in psicosomatica

Cell. 349 7405055